villagers pc cover

Recensione: Villagers PC – Il simulatore di vita medievale

Recensione: Villagers PC – il simulatore di vita medievale

Ideato e sviluppato dalla Software house Bumbleblee, Villagers è il nuovo citybuilder che vi permetterà di creare una piccola città medievale  e gestirne le dinamiche di sviluppo.  E’ un gioco che ricorda vagamente, senza tuttavia averne la stessa  profondità a livello di gameplay, il più celebre The Settlers. Come quest’ultimo utilizza una simpatica grafica in stile cartoonesco.

Ambientato nel medioevo, Villagers è un gestionale che ingloba a sé tutte le caratteristiche di questo genere. Dovrete, attraverso il recupero di risorse ( i classici legno, pietra e ferro)  costruire una città cercando di raggiungere gli obiettivi che man mano vi verranno assegnati.  Per farlo dovrete tenere conto di numerosi fattori tra i quali : la felicità degli abitanti , un’attenta  distribuzione dei materiali e delle varie mansioni, la posizione degli edifici e la quantità di risorse disponibili nella mappa.

A differenza degli altri city builder tutto sarà più limitato. La popolazione sarà sempre in numero esiguo, crescerà  lentamente di poche unità ad ogni nuova nascita per cui sarà impossibile espandere il vostro borgo più di tanto.  Nella campagna avrete a disposizione solo 10 -15 lavoratori per missione.  Non potrete  neanche sperare nell’arrivo di nuovi immigrati (come accadeva ad esempio in Tropico) ad incrementare la forza lavoro. Di conseguenza si arriverà ben presto al punto in cui non avremmo abbastanza addetti per coprire tutti i posti di lavoro disponibili. E questo, a mio avviso, è uno dei più grossi handicap del gioco.

VillagersLe strutture disponibili sono poche, circa una trentina, quasi tutte migliorabili ma necessitano di molto materiale per essere realizzate. Per dare un maggiore tocco di realismo nel mondo di Villagers le condizioni meteo e i cicli delle stagioni influenzeranno sia le coltivazioni che il reperimento delle risorse.

Anche se la grafica in stile cartone animato farà storcere il naso a qualcuno, Villagers è un gestionale che simula abbastanza fedelmente la realtà per quanto un gioco possa farlo con tutti i limiti del caso ovviamente. Dovrete soddisfare tutti i bisogni dei vostri abitanti per renderli felici e di conseguenza più produttivi. Pertanto sarà presto necessaria la costruzione di una farmacia per curare le malattie, una chiesa dove assistere alla funzione religiosa, una casa dove poter riposare sotto un tetto e ovviamente il cibo.

Municipio Villagers PC
Il municipio – magazzino

Se paragonato ai più blasonati city builder in circolazione il gameplay è davvero poco vario e povero di contenuti. Potrete scegliere se giocare alla modalità campagna composta da solo sei missioni (introdotte da lunghissimi dialoghi fra i protagonisti della storia) che hanno lo scopo di fungere da tutorial  o alla classica partita libera dove non ci sono obiettivi da raggiungere ma che offre più libertà di costruzione.

La longevità si attesta su bassi livelli per gli evidenti limiti di cui ho vi ho appena descritto per cui sarà molto improbabile che vi verrà voglia di rigiocarci una seconda volta. Il gioco è  lento, alla lunga un pò noioso e  privo di innovazioni originali.  Il comparto sonoro è piuttosto anonimo mentre la grafica si attesta su livelli abbastanza buoni.

 

PRO 

  • Gameplay semplice ed immediato
  • Interfaccia di gioco chiara e senza fronzoli
  • Simpatica grafica in stile cartoonesco

CONTRO

  • Poche strutture a disposizione
  • Dialoghi eccessivamente prolissi
  • Limiti di sviluppo nella crescita della popolazione
  • Comparto sonoro mediocre
  • Bassa longevità

 

 

La mia pagella
Gameplay
5
Grafica
8
Sonoro
6
Longevità
5
Trama
5
Divertimento
5
Voto Finale
5.6

 

 

Requisiti minimi PC per giocare a Villagers

sistema operativo Windows Xp, Vista, Windows 7, Windows 8,
processore 1.2 ghz
Memoria 2 GB di RAM
Disco rigido 512 MB
Scheda grafica
Scheda audio Scheda audio compatibile con DirectX 9.0c

 

Recensione di Bengi B.